sabato 22 marzo 2014

Dal libro Croissant e biscotti ecco la Torta di rose con gocce di cioccolato


Ben ritrovati amici. Indovinate un pò per il dolce di oggi a chi mi sono ispirata ? Eh si, proprio a lui, il grande maestro Luca Montersino. Il dolce si chiama Torta di rose e i seguaci del mastro avranno di sicuro letto la sua ricetta sul libro croissant e biscotti. La semplicità di questo dolce unita al suo eccezionale sapore mi ha davvero disarmata, stiamo parlando di un dolce che si accompagna bene ad ogni momento della giornata, ma che io ho servito a colazione. Vi posso garantire che la giornata inizia davvero con uno spirito diverso e qualsiasi cosa vi aspetti fuori dalle mure domestiche l'affronterete con la consapevolezza di chi, quantomeno, ha già appagato e anche finemente il proprio palato. 




 Ingredienti per la basta brioche

  • 500 g di farina 400w (manitoba)
  • 80 g di latte intero
  • 15 g di lievito di birra
  • 180 g di uova
  • 70 g di zucchero semolato
  • 15 g di miele
  • 8 g di rum
  • 190 g di burro morbido
  • 8 g di sale
  • 2 g di scorza di limone
  • 1/2 bacello di vaniglia
 Ingredienti per la crema al burro
  • 100 g di burro morbido
  • 100 g di zucchero a velo
  • 5 g di rum
  • 1/2 baccello di vaniglia
  • 50 g di gocce di cioccolato fondente
Procedimento

Impastate la farina, il latte, il lievito di birra, le uova, il miele e lo zucchero semolato.
Quando l'impasto sarà ben liscio ed elastico, incorporate poco alla volta il burro a pomata (morbido) e quando anche quest'ultimo sarà stato ben assorbito dall'impasto completate con il rum, il sale e gli aromi.
Coprite con pellicola e trasferite in frigorifero e fate riposare per un'ora.  Preparate a questo punto la crema, sbattendo in una ciotola, con un cucchiaio, il burro in crema con lo zucchero a velo, il rum e la vaniglia fino ad ottenere una crema bianca.

Togliete l'impasto dal frigo e lo stendetelo ad uno spessore di 2,5 mm, formando un quadrato di 50x50 cm di lato. Spalmate sopra con l'aiuto di una spatola a gomito la crema di burro e zucchero e le goccie di cioccolato e arrotolate dal lato più lungo, ottenendo un cilindro.

Ponete nuovamente in frigo per un'ora.
Trascorso questo tempo, tagliate il tronchetto in rondelle di 3 cm di spessore.Disponete le rondelle a cerchio e lasciate lievitare fino al raddoppio, nel forno spento con luce accesa. Infornate a 180°C in forno statico preriscaldato per 20-25 minuti.

4 commenti:

  1. Ciao, ti ho assegnato un premio su http://profumodibroccoli.blogspot.it/2014/03/premio-liebster-award_24.html
    Ciao, buon lavoro!

    RispondiElimina
  2. che bella! Mi farebbe molto piacere se passassi dal mio blog: http://golosedelizie.blogspot.it/ ti aspetto ^_^

    RispondiElimina
  3. Ciao Giuditta! Ti ho appena trovata cercando ricette del maestro Montersino scoprendo con piacere che condividiamo l'ammirazione per questo grande chef. Io adoro la torta di rose ma non avevo mai letto la ricetta del maestro. Grazie per averla condivisa con noi. Mi sono aggiunta ai tuoi followers così da essere sempre aggiornata sulle tue pubblicazioni. Se ti fa piacere passa a trovarmi. http://blog.giallozafferano.it/gastronomylove/

    RispondiElimina

Lascia qui un tuo commento sarò felicissima di risponderti. A presto